Wildlife

Prima mostra italiana per lo scultore tedesco, che ritrae con una originale tecnica di intaglio specie animali tanto carismatiche quanto fragili

 

Mostra

Al MUSE-Museo delle Scienze di Trento la prima mostra italiana dello scultore tedesco Jürgen Lingl-Rebetez. L’autore, mediante una tecnica di intaglio inusuale con l’utilizzo quasi esclusivo della motosega, realizza opere lignee iperrealiste, che ritraggono specie animali, molte delle quali a rischio estinzione.Più di 30 sculture - anche monumentali - verranno raccolte in quattro nuclei tematici: 

Accanto al pantheon selvaggio dei Grandi Carnivori trovano spazio i gruppi delle specie artiche, di ambienti temperati e – infine - un angolo dove l’autore concede il suo tributo artistico e passionale al cavallo, un animale di sicuro non minacciato ma che l’uomo va lentamente “dimenticando” dopo averlo reso un elemento cardine della sua storia.


organizzazione: Muse Museo delle scienze