Servizi educativi dell'Ufficio beni archeologici

Plasmare l'argilla, macinare i cereali, fondere i metalli, sperimentare la tessitura, abbigliarsi come gli antichi romani e cimentarsi in uno scavo archeologico sono solo alcune delle proposte rivolte al mondo della scuola dai Servizi educativi dell'Ufficio beni archeologici della Soprintendenza per i beni culturali della Provincia autonoma di Trento. 

I Servizi Educativi sono impegnati, nell’ambito dell’educazione al patrimonio, a progettare e realizzare proposte formative volte a favorire la fruizione, la conoscenza e la comprensione del patrimonio archeologico trentino, generando in tal modo la consapevolezza della sua straordinaria importanza come elemento di sviluppo sociale.

L’attività dei Servizi Educativi, nell'ottica del lifelong learning, ha come destinatari diversi pubblici (adulti, bambini, giovani, anziani, disabili fisici e psichici, cittadini di altre culture, turisti, professionisti in aggiornamento, gruppi famigliari…) per i quali sono stati pensati, progettati e strutturati percorsi formativi specifici ma non alternativi.

Per le scuole, in particolare, sono state elaborate proposte didattiche, rivolte ad alunni dall’ultimo anno della scuola materna ai primi due delle scuole secondarie di secondo grado, che coinvolgono mediamente ogni anno oltre 16.000 studenti provenienti dalle scuole trentine, ma anche da istituti di altre province.

Sono stati elaborati percorsi diversi secondo le esigenze delle classi cui sono rivolti, unendo sempre alla lettura e interpretazione di fonti materiali, scritte e iconografiche, l’esperienza concreta attraverso un processo simulato di ricerca e di laboratorio. Sono stati proposti così, nel corso degli anni, oltre 50 percorsi e laboratori diversamente articolati, dalla preistoria all'epoca altomedievale; a questi si aggiungono, attività teatrali e uscite alle aree archeologiche sul territorio.

In base alle indicazioni del Ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo in accordo con il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, i Servizi Educativi realizzano inoltre progetti in partenariato con scuole e istituzioni e corsi di aggiornamento per insegnanti della scuola primaria e della scuola secondaria di primo e secondo grado.

Affianca tutto ciò un’accurata produzione di pubblicazioni, fascicoli, materiale didattico e strumenti complementari, continuamente rinnovati e aggiornati, richiesti da scuole e istituzioni anche extra-provinciali.

In particolare le proposte rivolte al mondo della scuola si trovano nella pubblicazione A scuola con l’archeologia

Provincia autonoma di Trento 
Soprintendenza per i beni culturali
Ufficio beni archeologici

Servizi Educativi
Via Mantova, 67
38122 Trento
didattica.archeologica@provincia.tn.it 
tel. 0461 492150/1 - 0461 492161